Marinella Caputo-

Marinella Caputo

MARINELLAÈ nata a Spoleto e si è laureata in Archeologia all’Università di Perugia con il Prof. Filippo Coarelli. I suoi studi e le relative pubblicazioni sulla pittura romana di età repubblicana, hanno in seguito lasciato spazio all’interesse per l’arte moderna e contemporanea. Ha curato diverse mostre in musei e gallerie private, tra le quali va menzionata quella su Louise Nevelson al MIC di Faenza, scrivendo testi critici per cataloghi e recensioni in riviste specializzate. La passione per la ceramica l’ha condotta a occuparsi con metodo scientifico di alcune importanti manifatture storiche, come la Rometti, la Pucci e la Rubboli, senza tralasciare la ceramica contemporanea nel campo della scultura e del design. È la curatrice del Museo Opificio Rubboli di Gualdo Tadino. La sua lunga attività come insegnante di Storia dell’Arte, sia in Italia che all’estero, le ha permesso di sviluppare uno stile personale nella didattica, come nella divulgazione. Vive e lavora a Perugia, dove è docente di Storia dell’Arte al Liceo Artistico “Bernardino di Betto”.

Facebook