Fabiola Mengoni

Fabiola Mengoni

Nasce a Perugia nel 1969 dove vive e lavora. Frequenta l'istituto Statale d'Arte "Bernardino di Betto" a Perugia (sezione decorazione pittorica) dove, sotto l'insegnamento del prof. Arnaldo Blasetti, studia la tecnica dell'affresco. Nel 1988 partecipa con un suo bozzetto al concorso nazionale di murales, a Nave (Lucca), aperto a tutti gli Istituti d'Arte d'Italia, classificandosi al 2° posto. Nel 1988 consegue la maturità artistica nello stesso Istituto. Negli anni 1988-89 frequenta lo studio del maestro ceramista Romano Ranieri a Deruta, dove apprende la tecnica della pittura su ceramica (soprattutto lo studio della figura). Negli anni successivi svolge attività lavorative presso alcuni laboratori di ceramiche a Deruta. Nel 1999 apre un proprio studio d'arte, dove tutt'ora lavora. Dal 2006 frequenta lo studio del Maestro Franco Venanti dove affina la tecnica della pittura ad olio. Dal 2007 collabora con la professoressa Sandra Salucci al progetto “FUSIONE unico” (il pezzo unico creato dalla fusione tra l'oggetto d'epoca ed un intervento d'arte contemporanea).
Dal 2011 è assistente del Maestro Franco Venanti ai corsi di nudo e pittura all’Accademia “Pietro Vannucci di Perugia”. Ideatrice ed animatrice, insieme a Sandra Salucci, del “Caffè culturale” Officina della Bacca Scarlatta. Nel 2016, realizza, insieme al violinista e compositore Fabio Imbergamo, il progetto “FORZA QUIETA”. L’opera nel suo insieme è costituita da sei dipinti ad olio su tela, di grandi dimensioni, e dalle colonne sonore originali di Fabio Imbergamo, ispirate alle singole tele. Le opere simboleggiano le esperienze emotive che l’uomo vive ogni giorno e in ogni fase della propria esistenza. Nel 2017 realizza su committenza due opere pittoriche per la cantoria dell’organo del 1654 nella Chiesa di Sant’Antonio Abate a Perugia. Nel suo studio, sito in via del Sottopassaggio, 10 a San Martino in Campo, in provincia di Perugia, è possibile visionare opere che spaziano dai paesaggi ai ritratti.
Per contatti: fabiolamengoni.fm@gmail.com
HA PUBBLICATO "LOGOS ANGELI"